26.2.18

Il laboratorio di scienze in una scuola primaria

Avete un'aula laboratorio, uno spazio da organizzare per le scienze, e vi mancano idee? Qui cerchiamo di offrirvene alcune.

Ciao, io sono Paola Limone. Parto dalla mia esperienza personale e dal laboratorio che ho recuperato e allestito nella mia scuola. 
L'aula c'era già, con lavandini, armadi, tre grandi tavoli. 



Sul tavolino ho messo alcuni libri con esperimenti scientifici e dei raccoglitori in cui ho messo a disposizione dei colleghi gli esperimenti divisi sia per anno scolastico che per temi (come trovate qui nel corso).


Il materiale già presente consisteva in:

vetreria varia 


misurini di plastica di tante misure



una piastra riscaldante



un microscopio con annessi vetrini vari


Ecco invece cosa sono riuscita a "raccogliere" (cercare, acquistare, farmi regalare...) in questi tre anni

Ecco alcuni esempi:

Corpo umano


Mi sono procurata molte scatole di plastica per raccogliere materiale







Le capsule di Petri sono scatolette tonde e trasparenti di plastica molto utili per fare piccoli esperimenti. Con la gelatina si possono preparare nelle capsule varie colture per batteri e muffe (la gelatina si trova nei negozi biologici.

Polveri e liquidi

farina, pane pesto, sale, zucchero, caffè, thè, bicarbonato...


Shampoo, sapone liquido, sciroppo, olio di oliva e di semi, aceto...


I termometri sono di vario tipo, adatti per l'aria e l'acqua


In piccole vaschette raccolgo materiali di tipo diverso (per osservazioni, esperimenti di galleggiamento...)



In un'altra scatola  raccolgo pietre e minerali 


La scatola per esperimenti sulla luce e sulla vista: lenti di vario tipo, prismi, specchi


Altri strumenti per esperimenti sulla luce


La scatola dell'elettricità 


comprende pile, motorini, pinzette a pappagallo, led di diversi colori, filo di rame, vernice conduttrice.

Una scatola con alcuni reagenti



Bilance


La panca con il materiale per il giardinaggio


All'interno ho messo sacchi di terra, ghiaia, argilla, buste di semi, e piccoli attrezzi da giardinaggio.

La scatola del falegname


All'interno ci sono seghetti, raspe, punteruoli, pinze e martello a dimensione di bambino

L'angolo delle "stranezze"


E' l'angolo in cui raccolgo oggetti strani che ho recuperato o che sono stati portati dai bambini: una rosa di Jerico, un uovo di struzzo, due verinette con denti di vari animali, un nido di vespe e uno di api, un geode, dei bozzoli di bachi da seta...


Ovviamente poi vengono esposti i lavori dei bambini





Ho raccolto anche molte costruzioni Lego (chiedendo nel gruppo fb del mio Comune ho ricevuto delle donazioni da cittadini gentili).


In un armadio raccolgo le varie scatole di giochi scientifici inviati dalle ditte




Nell'aula al momento c'è solo una lavagna di ardesia, sarebbe opportuno avere anche un videoproiettore o una lim.
.......................................................................................................................................................

1 commento:

  1. Bello, mi piace come lo hai organizzato, pure io mi sto battendo per un pc e la lim, anche per seguire alcuni filmati da internet

    RispondiElimina