12.9.14

Anno scolastico nuovo, scuola nuova, bambini nuovi...

Quest'anno mi sto divertendo a leggere e a pensare di sperimentare con la mia nuova classe che conoscerà lunedì alcune idee trovate in rete che mi sono piaciute tantissimo. I gruppi su Fb coma Arte e immagine alla primaria e Laboratori nelle scuole sono fucine di suggerimenti! Segnalo qui, anche per ricordarmele, quella che al momento mi sono piaciute di più e che sicuramente preparerò con la mia nuova collega Sabrina:-)



Descrizione qui
Non volendo comprare i sassolini li farò fare con la creta come ho visto fare da un'altra collega, con l'impronta delle loro scarpe:



Bellissima anche l'idea della maestra Larissa sullo "spruzza calma"


Riporto quanto scrive sulla sua pagina fb: 
"Questa è un'altra idea che funziona per mantenere un clima di classe tranquillo e silenzioso.
Si prende uno spruzzino ( anche uno semplicemente di detersivo finito) e lo si riempie di acqua e qualche goccia di essenza naturale rilassante profumata ( io amo usare l' essenza di lavanda). Si spiega in termini un po' magici ai bambini che nella boccetta è contenuto un liquido magico che quando viene spruzzato fa tornare la calma è il silenzio in aula.
Nei momenti in cui il volume della voce raggiunge livelli un po' troppo alti, invece che richiamare i bambini urlando, io spruzzo un po' di liquido nell'aria e subito tutti si fermano annusare il profumo. Sembra incredibile ma veramente questo sistema fa quasi magia!!!!"


Anche le bottiglie della calma sono una sua idea molto carina:


" Non si tratta di altro che di bottiglie di plastica trasparenti riempite di acqua, brillantini, un po' di colorante e tanti piccoli oggettini galleggianti come perline, nastrini e cose del genere...
Quando un bimbo si sente nervoso o sente che gli sta montando la rabbia per qualche motivo io gli suggerisco di prendere una bottiglia della calma e trovarsi un angolino tranquillo, sedersi, agitare e soffermarsi ad osservare il lento movimento dei brillantini e delle perline nell'acqua fino a che si siano completamente fermati."

Ho già preparato i gelati segna compleanno visti sul sito della maestra Nella:


...E tutti i pezzi che serviranno ai bambini per costruire il loro gufetto segna-presenza:
i gufetti sono addormentati ma quando arrivano a scuola si risvegliano.
Prima di attaccarli al cartellone con i rami mettere un pezzetto di nastro magnetico all'altezza degli occhi dei gufetti e incollare gli animaletti sui rami. Gli occhi sono fatti con i tappi dei succhi di frutta così verranno "attirati"dal magnete. Ogni mattino i bambini potranno così aprire gli occhi al loro gufo.




Bello anche questo lavoro che noi utilizzeremo per i ricordi delle vacanze:-)

1 commento:

  1. Paola, queste attività sembrano davvero meravigliose! Vi ruberò qualche idea;)
    Grazie per la condivisione e buon anno scolastico!

    RispondiElimina